M'illumino di meno 

Tuesday, February 10, 2015
GLI ASSISTENTI SOCIALI PER M'ILLUMINO DI MENO
 
Il Consiglio Regionale dell’Ordine degli Assistenti Sociali del Veneto partecipa e invita tutti gli iscritti a promuovere, anche nei propri servizi la GIORNATA DEL RISPARMIO ENERGETICO
M'illumino di meno e do più valore e dignità alle personeM’illumino di Meno, la più celebre campagna di sensibilizzazione radiofonica sul risparmio energetico e sulla razionalizzazione dei consumi, lanciata da Caterpillar, trasmissione di Rai Radio2 e giunta alla sua undicesima edizione.
L’invito è quello di aderire a un simbolico “silenzio energetico” nella Giornata del Risparmio Energetico, venerdì 13 febbraio 2015: rendiamo visibile l’attenzione al tema della sostenibilità spegnendo piazze, vetrine, uffici, aule e private abitazioni, tra le 18 e le 19.30, durante la messa in onda della trasmissione. Si tratta di un gesto simbolico cui da qualche anno si affianca anche l’invito ad accendere, laddove possibile, luci “pulite”, facendo ricorso a fonti rinnovabili e sistemi intelligenti di illuminazione.
Perché aderire?
Ormai il tema della sostenibilità è di moda e viene sbandierato sempre e anche in modo non corretto. Che senso ha aderire a un’iniziativa che in realtà cambia poco in termini di consumi effettivi?
Perché l’Ordine degli Assistenti Sociali del Veneto si impegna su questo aspetto apparentemente trascurabile rispetto alle tante problematiche da affrontare?
  • perché chi quotidianamente è accanto a chi vive la crisi in prima persona, non può restare indifferente rispetto alla scarsità di risorse
  • perché la sostenibilità ambientale è uno degli obiettivi della Global Agenda per il Servizio Sociale
  • per riaffermare il senso ed il valore delle relazioni interpersonali, che possono fermentare comunità solidali
Fare un piccolo gesto, come quello di spegnere la luce per poco più di un’ora, è:
  • un’opportunità per riflettere su quanto siamo condizionati da uno stile di vita che ci obbliga a consumare;
  • un primo passo verso uno stile di vita più responsabile;
  • la condivisione di un impegno con molte altre persone che condividono gli stessi obbiettivi;
  • la scoperta dell’esistenza di molte realtà impegnate ad attuare nuovi stili di vita: il cambiamento è possibile.

scarica il messaggio e stampa la locandina

Non cambierai mai le cose combattendo la realtà esistente. Per cambiare qualcosa, costruisci un modello nuovo che renda la realtà obsoleta
Buckminster Fuller
  

 

Site Map | Printable View | © 2011 - 2017 ORDIASVENETO | Privacy & Cookie | HTML 5 | CSS | Powered by Intermedia